Sviluppo di prototipo: i vantaggi della prototipazione virtuale di Moxoff

Lo sviluppo di un prototipo virtuale permette alle imprese manifatturiere di studiare le caratteristiche e il comportamento di un prodotto fisico prima di procedere alla sua realizzazione, attraverso la creazione di un modello digitale in 3D. Grazie ai software di simulazione, è possibile testare l’oggetto, vagliare diverse opzioni e ottimizzare ogni dettaglio preventivamente, mandando in produzione soltanto la versione che risulta vincente e più efficace. Si migliorano così la qualità e il time-to-market del prodotto, minimizzando il rischio di fallimento.

Moxoff, società fondata nel 2010 come spin-off del Politecnico di Milano ed entrata recentemente nel gruppo Zucchetti, offre alle aziende servizi per lo sviluppo di prototipi virtuali, unendo competenze matematiche e informatiche.

 

Perché ricorrere alla prototipazione virtuale

In un contesto di business che corre a ritmi sempre più frenetici, i produttori devono arrivare sul mercato prima della concorrenza, offrendo prodotti di qualità superiore. I servizi di prototipazione virtuale di Moxoff possono aiutare le imprese a raggiungere gli obiettivi auspicati, risolvendo alcune esigenze specifiche.

Tipicamente le aziende si rivolgono a Moxoff con una necessità precisa: ad esempio, ridurre i tempi e costi legati allo sviluppo di un prodotto o migliorarne l'efficienza. Si tratta quindi di intervenire aggiungendo la componente di simulazione per migliorare un processo già in essere, relativo alla progettazione di un oggetto esistente.

L’obiettivo è ottimizzare la metrica sotto osservazione (il time-to-market, le spese di fabbricazione, la qualità del prodotto e così via) secondo i desiderata espressi dal cliente.

 

I dati necessari allo sviluppo di prototipo digitale

Individuate chiaramente le necessità aziendali, i professionisti di Moxoff si preoccupano, nelle fasi iniziali della consulenza, di chiarire quali informazioni di prodotto e di processo il cliente ha a disposizione.

Lo sviluppo di un prototipo virtuale parte infatti da due tipologie di dataset:

  • le informazioni quantitative relative alle specifiche del prodotto, che provengono da design preesistenti (ad esempio, dalle geometrie e dai modelli creati con software CAD);
  • i dati storici raccolti dall’azienda, che possono riguardare ad esempio i test effettuati precedentemente o le analisi delle diverse esperienze d’uso.

Il valore differenziale di Moxoff consiste proprio nella capacità di gestire e sfruttare entrambe le categorie di informazioni e fonti, potendo direttamente attingere da competenze interne senza la necessità quindi di rivolgersi a specialisti esterni.

 

I vantaggi della prototipazione virtuale di Moxoff

Grazie al team multidisciplinare, Moxoff è in grado di offrire servizi di prototipazione virtuale che permettono al cliente di testare nuovi design e definire la configurazione ottimale del prodotto molto più rapidamente, potendo ricreare molteplici scenari e valutare diverse opzioni.

La simulazione insomma consente di accelerare il time-to-market dei prodotti, perché riduce la necessità di costruire prototipi fisici per verificare l’efficacia delle idee e dei progetti: tutte le variabili relative alle caratteristiche e al comportamento degli oggetti possono essere studiate attraverso appositi software, accorciando il tempo necessario per mettere a punto e testare il prototipo più efficace.

Se l’obiettivo di ridurre le tempistiche e i costi di sviluppo accomuna la maggioranza delle casistiche, i livelli di approssimazione e velocità delle simulazioni varia a seconda delle applicazioni e dei settori.

Si prenda l’esempio del digital twin, ovvero la rappresentazione virtuale di un sistema complesso come potrebbe essere un impianto industriale. Grazie ai sensori posizionati sugli oggetti fisici, i software di simulazione riescono a raccogliere gli input dal mondo reale, quindi a monitorare le condizioni esistenti, ricostruire il funzionamento complessivo del sistema e predirne il comportamento al variare degli eventi. Chiaramente, in questo caso si richiede una velocità di simulazione molto elevata per ottenere risultati attendibili e un controllo efficace sul sistema.

In altri casi, ad esempio la valutazione di design prototipali, la velocità di iterazione e quindi l'usabilità delle simulazioni è critica al fine di accelerare il più possibile il processo di sviluppo del prodotto.

Quindi la scelta dello strumento di simulazione richiede una analisi preliminare del problema da parte di personale specializzato, quale quello offerto da Moxoff.

In qualsiasi circostanza, comunque, la prototipazione virtuale di Moxoff copre tutte le esigenze specifiche dell’azienda, permettendo di ridurre i costi di ingegneria e le tempistiche di realizzazione del prodotto. Il tutto grazie a un team di professionisti, che include data scientist ed esperti della simulazione, con il coordinamento tecnico di project manager altamente qualificati.

 

New call-to-action